Piano di studi

Piano studi, crediti e propedeuticità

Il corso è strutturato su tre anni secondo un piano di studi che consente di ottenere una solida formazione generale di base nelle discipline economiche, aziendali, giuridiche e quantitative, come pure una buona formazione metodologica per l’analisi e l’interpretazione delle dinamiche economiche e di impresa.

Programma dei corsi e info docenti

In questa sezione del sito è possibile accedere alle informazioni sui docenti (pagina personale, recapito telefonico, orario e luogo di ricevimento) e sui corsi di insegnamento (programma, crediti, modalità di esame e materiale didattico) del corso di laurea in Economia e Management dell'Università degli Studi di Milano. 

Calendario lezioni e appelli d'esame

Le lezioni del corso di EMA sono distribuite su tre trimestri. Ogni anno accademico prevede la possibilità di sostenere esami di profitto su diverse sessioni d'appello. In questa sezione è possibile consultare il piano delle lezioni trimestrali (aule e orari) e visionare gli appelli d'esame (fino ad un massiomo di 60 giorni).

Laboratori e stage

Stage aziendale (obbligatorio) e attività a libera scelta

STAGE AZIENDALE (6 CFU)

La laurea triennale in EMA richiede obbligatoriamente l'acquisizione di 6 CFU attraverso lo svolgimento di uno stage aziendale (della durata di circa un mese, mese e mezzo). Per coloro che sono interessati a svolgere uno stage della durata di 3-6 mesi, come elaborato finale (tesi) possono produrre una relazione dettagliata della loro attività di stage e vedersi riconosciuti 12 CFU, di cui 6 CFU come tirocinio obbligatorio  e  6 CFU come elaborato finale.

Sul sito del Dipartimento è possibile visionare le offerte di stage e di lavoro nella sezione "Stage & Placement".

Sul sito del COSP è possibile inoltre consultare molteplici opportunità di stage attivabili in virtù di accordi e partnership tra l'Università e le aziende del territorio. In alcuni casi tali opportunità sono specificatamente abbinate ai corsi di laurea, pertanto si consiglia di consultare preliminarmente la sezione dedicata agli stage del proprio Corso di Studi.

Lo studente deve verificare con il Referente Stage & Attività Alternative del corso di studio (Dott.ssa Marta Marsilio) la coerenza degli obiettivi formativi dello stage con quelli del corso stesso e consultare la sezione dedicata del COSP:

Succesivamente, per ottenere il riconoscimento dei crediti relativi allo stage, lo studente deve scaricare e compilare il Modulo di riconoscimento stage e rivolgersi al Referente Stage & Attività Alternative del corso di studio per ottenere la firma del modulo. Lo stesso Referente farà poi pervenire alla Segreteria didattica del Dipartimento referente principale del Corso di Studio per la trasmissione in Segreteria Studenti. Questa procedura di riconoscimento si applica esclusivamente per gli stage curricolari attivati tramite COSP.

L'Università non preclude la possibilità di attivare nuovi stage oltre a quelli proposti. E’ possibile individuare autonomamente un’opportunità di stage e rivolgersi al COSP per le pratiche di attivazione. Solo gli Enti e Imprese possono procedere alla stipula di una convenzione con l’Università degli Studi di Milano e inserire i progetti formativi per l’attivazione dei tirocini. Il servizio di attivazione stage è esclusivamente riservato agli Enti/Imprese.

Informazioni utili per la tesi

In questa sezione del sito è possibile reperire informazioni utili a definire la procedura e le modalità per il conseguimento della laurea triennale in EMA, quali la presentazione della domanda di laurea, pagamento della tassa associata, procedura di caricamento tramite SIFA e accettazione da parte del relatore, vincoli e termini da considerare.

Consultazione e prestito testi

La Biblioteca Digitale dell'Università degli Studi di Milano mette a disposizione degli studenti una vasta gamma di spazi, strumenti e materiale di studio, integrando le risorse di tutte le biblioteche dell'Ateneo e permettendo un’esaustiva copertura disciplinare per quanto riguarda sia l’attività didattica sia l’attività di ricerca.